Resoconto dell'incontro con il Dottor Serravalle sulle vaccinazioni:

18.05.2015 17:28

"Pubblichiamo le foto scattate sabato scorso a Mestre, presso il Palaplip, che fissa un momento della conferenza sulle vaccinazioni pediatriche.

 
Conoscete il travaglio di questo evento, per due volte la Asl locale e l'ordine dei medici hanno fatto pressione affinchè la conferenza non si facesse facendo desistere ben due medici che si erano offerti di tenerla.
 
Abbiamo contattato il dottor Eugenio Serravalle, pediatra e neonatologo con lunga esperienza ospedaliera, che è venuto da Pisa fino a Mestre per dare voce ai tanti genitori dubbiosi e in ansia per la salute dei propri figli.
 
Quello che abbiamo voluto fare e dimostrare è che l'informazione onesta sulla pratica vaccinale va data a tutto tondo.
 
E' stato dimostrato che un'altra faccia della medaglia non viene fatta volutamente vedere.
 
Questa la finalità della conferenza.
 
Ogni genitore è responsabile, sia che decida di vaccinare che di non farlo, della salute del proprio figlio.
 
Abbiamo appreso quali sono i rischi della pratica vaccinale.
 
In Veneto LE VACCINAZIONI SONO FACOLTATIVE.
 
Laddove si fanno vengono iniettati NOVE vaccini ad ogni scadenza.
Nel primo anno di vita sono 27 i vaccini inoculati a bebè e a bimbi piccolissimi.
I genitori non vengono correttamente informati su quali potrebbero essere i rischi correlati, sull'importanza di segnalare reazioni avverse che potrebbero esserci, sull'esistenza un numero verde a cui rivolgersi in caso di necessità.
 
Ho chiesto al dottor Serravalle, medico e pediatra, quale è stato il motivo che l'ha fatto riflettere profondamente su questa tematica, e lui ha risposto che ha visto per anni e anni bambini vaccinati e non, e la differenza nella qualità di salute tra gli uni e gli altri è abissale.
 
E non si può non notare.
 
Voglio concludere con il desiderio e la speranza che TRASPARENZA e INFORMAZIONE possano andare insieme affinchè la tutela della salute attuale e futura dei nostri figli possa essere garantita.
 
Tutto il percorso di Nascere Meglio è orientato al benessere materno, familiare e dei bambini; questa conferenza è stata un contributo importante nel cammino della consapevolezza.
 
 
Ringrazio tutti  del sostegno, supporto e tenacia per far si che questa conferenza si potesse tenere.
 
Gli spazi di libertà di informazione vanno difesi a tutti i costi e noi siamo veramente fiere di esserci riuscite."
 
Indietro