MUSICOTERAPIA IN GRAVIDANZA CON I FUTURI PAPA'

19.01.2011 08:44
GIOVEDì 21 Aprile, Ore 19.00

 

E’ sulla diade mamma-bambino che il suono sviluppa tutto il suo potenziale terapeutico facilitando il dialogo e il riconoscimento reciproco radicando nel primo i fondamenti del proprio iso attraverso i suoni corporei della madre – battito cardiaco,pulsazione del cordone ombelicale – e esterni, cioe’ la voce sua e di tutti quelli che circondano la madre ovvero la polifonia familiare.

Aiuta le future madri a gestire l’ansia legata alla gestione del neonato e a rafforzare il benessere e la relazione con quest’ultimo  

CHE COSA E’ LA MUSICOTERAPIA

È UNA TECNICA IN CUI IL SUONO, LA MUSICA ED IL MOVIMENTO SONO USATI COME LINGUAGGI NON VERBALI PER FACILITARE LA COMUNICAZIONE. LA MUSICOTERAPIA HA COME OBIETTIVO QUELLO DI MIGLIORARE LA QUALITA’ DELLA VITA SIA PERSONALE CHE INTERPERSONALE MEDIANTE LA RIABILITAZIONE, LA PREVENZIONE E LA MAGGIOR COMPRENSIONE DI SE.

FONDA IL SUO SCOPO TERAPEUTICO VALORIZAZANDO L’ISO (IDENTITA’ SONORO |MUSICALE) DELLA PERSONA PRESA IN CARICO.  

NASCERE CON IL SUONO INIZIA

UNA COLLABORAZIONE TRA NASCERE MEGLIO DI VENEZIA E MESTRE E CRISTINA CERONI, VENEZIANA, GIA’ DOCENTE UNIVERSITARIA CHE LASCIA LA CARRIERA PER DEDICARSI ALLA MUSICOTERAPIA. SI DIPLOMA A GENOVA AL CORSO TRIENNALE DI MUSICOTERAPIA SPECIALIZZATA IN CEREBROPATIE GRAVI ACQUISITE HA COLLABORATO E COLLABORA CON VARIE STRUTTURE PRIVATE E PUBBLICHE NEL VENETO E' ANCHE CO-FONDATRICE DEL PROGETTO "ARTESUONO" A VENEZIA.

Tiene l'incontro Ceroni Cristina

Indietro