Ilaria sul Diabete Gestazionale

24.01.2011 10:59

 Sono una futura mamma all'ottavo mese di gravidanza che attende con ansia l'arrivo della piccola Sofia Amelia previsto per il 20 ottobre. Approfitto di questo spazio, dedicato a noi pance, per raccontarvi in breve la mia esperienza con il diabete gestazionale, riscontratomi circa una ventina di giorni fa, sperando con questo di poter essere utile. Dopo aver fatto la curva glicemica e verificato che il secondo valore risultava uguale al limite , la mia ginecologa mi ha immediatamente consigliato di fare una visita dal diabetologo. 

Passi la rottura delle varie trafile per fare una visita.......... medico di base, prenotazione (nel caso di diabete gestazionale non si poteva fare per telefono ma sono dovuta andare direttamente all'Angelo), ulteriori esami del sangue di controllo, ecc......., il giorno della vsita sono rimasta scioccata dalla velocità e dalla poca professionalità con cui sono stata trattata. Dunque, il medico che "mi ha visitata" ha guardato gli esami e stop, non mi ha chiesto quanti anni avevo, il peso, l'altezza, cosa mangiavo normalmente, insomma niente di niente, mi ha salutata dicendomi che avrei dovuto fare una dieta e che mi sarebbe stato spiegato tutto dall'infermiera. Bene l'infermiera si è limitata a darmi una fotocopia di una dieta da 1800 calorie, che quando l'ho vista ho deciso che mai e poi mai l'avrei seguita (pranzo - 70g pasta 50g pane 150g verdura - 100 g frutta 150g di carne e un cucchiaio di olio , per capirci con 100g di frutta non riesci a mangiare una pesca intera e 150g di verdura ti vengono 5 pomodorini cigliegini e un piattino di insalata------latte e latticini ridotti al minimo) e si è prodigata molto per spiegarmi il fiunzionamento della macchinetta per il test casalingo della glicemia, anche qui fine delle spiegazioni.
Quando sono uscita mi sono trovata con fotocopia e aggeggino infernale da usare, ma senza alcuna spiegazione su cosa avevo, quanto durava, perchè mi veniva prescritta una dieta così assurda per una gestante.............. Concludo dicendovi solo che se avete qualche dubbio su quello che vi viene prescritto, sulla gravità del vostro diabete gestazionale, informatevi altrove prima di seguire diete che potrebbero essere un danno per voi e per la salute del bambino, non fermatevi alla prima cosa che vi dicono anche perchè non è detto che sia la cosa giusta. Scriverò anche una lettera sia all'ambulatorio dove mi hanno visitata sia al distretto ULSS, e chissà che non possa essere utile per il futuro e per le mamme in attesa con il mio stesso problema.
Ilaria

Indietro